Le Barene e Le Velme

Le isole tabulari emergenti dal livello medio delle acque lagunari di pochi centimetri ed i bassi fondali che emergono soltanto nel corso delle basse maree, costituiscono le strutture geomorfologiche più tipiche dell’ambiente lagunare.

Nel primo caso, ovvero per le barene, si ha una condizione emergente pressoché permanente e che viene meno soltanto con le maree di maggiore entità; nel secondo caso, cioè per le velme , si ha al contrario una sommersione prolungata e interrotta soltanto dalle basse maree di maggiore ampiezza.

Le barene risultano pertanto ricoperte da vegetazione di tipo erbaceo e di natura alofita (che sopportano cioè il contatto delle radici con le acque salate), mentre le velme risultano del tutto prive di copertura vegetale, ma anche rivestite di tappeti algali o di praterie di zoostera nana.

Ph-GhezzoClaudio - Barene e Velme

Le Barene e i cipressi dell’ isola di San Franceso del Deserto 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...