Il Grande Maestro

Il grande Maestro Henry Cartier-Brèsson, affermava che “Fotografare significa mettere sullo stesso piano l’occhio…la mente… il cuore “.
E’ difficile fare in modo che tutti e tre collimino senza che nessuno dei tre sopravanzi l’altro. Te ne accorgi quando succede . Capisci da una foto se in quel preciso momento l’emozione del Cuore ha sopraffatto la freddezza della Mente o l’acutezza dell’Occhio e lo capisci se quell’immagine trasmette un pathos a chi la fruisce .
In ogni caso come dice sempre Brèsson” Non puoi forzare le cose… se lo fai non ottieni nulla , perché la foto è come una pugnalata, non è meditata come un quadro. Quando la cerchi non la trovi mai, è lei invece che ti trova…improvvisamente . E anche se vivi giorno per giorno, minuto per minuto, il passato ti ritorna su…come un rigurgito“
Ecco dunque la forza delle immagini , esse sono vive , immortali , ci sopravviveranno. E quando un altro grande Maestro come Franco Fontana afferma “Non esiste ciò che esiste, ma esiste ciò che si fotografa “, improvvisamente capisci la potenza creativa che possiede la Fotografia . A noi dunque osservare, a volte con l’aiuto della mente, ma con il nostro cuore predisposto ad emozionarsi sempre più e a fissare questa realtà contemporanea che se pur globalizzata nasconde profonde emozioni che aspettano solo di essere fermate… per sempre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...